food & information

home company products organic products gluten free quality news service contact food & information retailers

Food & Information


Come apparecchiare una tavola elegante
Pubblicato da Orva il 16/12/2016 - 18:13 Visualizzazioni 842
Come apparecchiare una tavola elegante

Se volete organizzare una bella tavola per una cena importante dovete cominciare dal mollettone, oggetto immancabile nelle case delle nostre madri e nonne e da noi spesso ritenuto insulso ed inutile. Ci siamo sbagliate, la candida tovaglia di lino, per rendere al meglio e non scivolare, deve avere sotto lo spessore del mollettone. I tovaglioli vanno a sinistra, mentre a sinistra in alto poggerete il piccolo cestino per il pane, che se volete potete sostituire con un piccolo piattino d'argento o bianco.

Apparecchiare la tavola, come si apparecchia, tavola, decorare, natale, bianco

Sicuramente l’uso di una bella caraffa di acciaio battuto per l'acqua conferisce un tocco di stile, ma può andare bene anche in ceramica bianca o in vetro. Se la tovaglia è molto grande e cade sui lati, aggiungerete sicuramente una nota di eleganza, ma se volete strafare basta appuntare con degli spilli le pieghe della tovaglia e fermarle con delle belle rose bianche.

Come apparecchiare la tavola, natale

 

I piatti sono rigorosamente bianchi, che normalmente è il servizio più accessibile a tutte, ma se vogliamo qualcosa di più lussuoso possiamo optare per piatti in porcellana bianca profilati in argento oppure oro. Le posate d'argento sono il tocco di classe che ci vuole, ed è più facile trovarle in casa di una mamma o di una zia che magari le ha usate anche poco. Se non sapete a chi chiedere provate a farvi un giro in un mercatino dell'antiquariato o buttatevi sul semplice acciaio, l'importante è che ci siano per tutte le portate. Le forchette sono a sinistra, i coltelli e l'eventuale cucchiaio a destra. La lama del coltello deve essere sempre rivolta verso l'interno (piatto). Si mette sempre almeno la doppia posata, ma molto dipende dal menù. Ricordate che all'esterno ci deve essere quella che si usa per prima. Nel caso quindi del coltello del pesce, ricordatevi che si serve sempre prima delle possibili portate di carne. La cosa più facile, che mette a proprio agio anche gli ospiti, per evitare anche la classica scena delle 10 posate a tavola dove ci si trova ad aspettare che qualcuno cominci per osservare quale posata prende, è quella di cambiare le posate con la nuova portata. Togli la posata, togli l'imbarazzo! Le posate per il dolce o l'eventuale sorbetto vanno "a nord" del piatto.

Come apparecchiare la tavola, tavola, natale

I bicchieri sono sempre disposti sulla destra e la regola del galateo suggerisce che il bicchiere più alto sia quello più lontano, così che non ci si inciampi per prendere quello più basso. Normalmente quello dell'acqua è anche il più basso e quindi va all'esterno perché di regola è quello che si usa di più. Per il vino rosso e invecchiato cercate di usare dei calici più bombati e per i bianchi quelli più bassi e più stretti. Se osate con un vino importante è fondamentale farlo decantare, ovvero ossigenarsi e versarlo in un apposito decanter prima di essere servito a tavola. Per un vino mediamente giovane può bastare una mezz'ora, che può salire anche a un'ora con un vino più invecchiato.

Come apparecchiare la tavola, natale, tavola

COME SI APPARECCHIA LA TAVOLA 

come apparecchiare la tavola, tavola, natale

 

Nella foto potete vedere come vanno disposte le posate, piatti e bicchieri, da ricordare che i piatti devono essere disposti sulla tavola ad uguale distanza l’uno dall’altro e così anche per posate, bicchieri e tovaglioli. Non sempre si utilizzano tutte le posate, ovviamente, ma ricordatevi che la disposizione è sempre uguale.

come apparecchiare la tavola, tavola, natale

Legenda: 
(A) Tovagliolo. (B) Sottopiatto. (C) Piatto fondo o tazza per brodo. (D) Piattino per il pane con un coltello piccolo per il burro. (E) Bicchiere per l’acqua. (F) Bicchiere da vino bianco. (G) Bicchiere da vino rosso. (H) Forchetta per il pesce. (I) Forchetta per il pasto. (J) Forchetta per l’insalata. (K) Coltello. (L) Coltello pesce. (M) Cucchiaio. (N) cucchiaio e forchetta per il dessert. 

come apparecchiare la tavola, tavola, natale

Per creare l'atmosfera elegante non bisogna per forza strafare con i luccichii ma magari osare con l'effetto colore, in questo caso bianco e nero, giocando con fiori collane e le rose. Per le collane di plastica colorata, basta affacciarsi su qualsiasi bancarella del mercato e la rosa nera si crea con una rosa rossa che sarà colorata con la vernice spray al massimo mezz'ora prima dell'arrivo degli ospiti, perché l'effetto duri di più.

come apparecchiare la tavola, tavola, natale

COME COMPORTARSI A TAVOLA 

Ecco alcuni consigli per non sbagliare mai!
- Mai sedersi a tavola senza lavarsi le mani.
- Come prima cosa, mettersi il tovagliolo sulle ginocchia.
- Mantenere una posizione dritta a tavola, non stare curvi sul piatto.
- Portare il cibo alla bocca alzando il braccio non piegarsi verso il piatto.
- Non appoggiare i gomiti sul tavolo, vanno tenuti lungo i fianchi.
- Mai iniziare a mangiare prima che siano serviti tutti i commensali a meno che la padrona di casa non vi inviti a     farlo.
- Il pane va spezzato con le mani.
- Il coltello non si porta mai alla bocca.
- Tagliare di volta in volta il boccone che mangeremo, mai spezzettare tutta la pietanza prima di mangiarla.
- Non parlare con la bocca piena! 
- Masticare il cibo con la bocca chiusa. 
- Non chiedere stuzzicadenti per rimuovere il cibo tra i denti, è di cattivo gusto e il galateo è molto rigido su questo!
- Quando si finisce di mangiare mettere il tovagliolo, senza piegarlo, sul lato sinistro del piatto.
- Non mettere sul tavolo il cellulare, va spento o messo lontano dal tavolo togliendo la suoneria.

Altri articoli che potrebbero interessarti...


Facebook


nuova linea Orva, la Piadina con punto esclamativo!linea orvalinea orva biolinea panbontalinea piadadelborgolinea pansfiziolinea orva gluten free